Posteado por: Petite Brunette | 12 octubre 2008

Storia d’amore

 

Ti ricordi? Io ero seduta sulla finestra. Fumavo una delle nostre sigarette lucky strike. Il sole entrava nella stanza, fragile, scaldo, primaverile… si sentivano i violini da sotto.

Tu ti sei avvicinato, felice, dolce… mi abbracciavi ed entre bacio e bacio mi dicevi che mi volevi tanto bene. Non era strano. Ci dicevamo parole d’amore dai giorni in cui litigavamo come bambini sul divano…

Allora io, senza pensare ne anche un attimo l’ho detto:

  Ti amo. 

Tu sei rimasto zitto. Ti sei emozionato, lo vedevo nei tuoi occhi lacrimosi… sei girato, ti sei allontanato di me, e sei uscito dalla stanza… 

Io ero disturbata…

Quella notte, sono andata a letto prima di te. Poi sei venuto. E, pensando che io dormiva, ti sei avvicinato lentamente. Con voce tenera e bassa hai detto le parole:

  Ti amo tanto. Avevo bisogno di dirlo per me, non come risposta. Ti amo anche io.

Io ancora facevo la dormita, ma non potevo dissimulare il mio sorriso.


Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s

Categorías

A %d blogueros les gusta esto: